pomodori ripieni anche vegani

Pomodori ripieni in padella con pangrattato e prezzemolo (la “pomdorata” di casa mia)

Ricetta dei pomodori ripieni in padella di casa mia

Quando arriva l’estate e non fa troppo caldo per accendere i fornelli, io torno bambina, cucinando i pomodori ripieni in padella, così come li prepara la mia mamma.

Probabilmente, “pomdorata”, è uno di quei tanti nomi inventati dalla mia famiglia, che si usano solo lì. Col tempo, da grande, e soprattutto “espatriando” da Lumezzane Brescia, ho scoperto quante parole, espressioni e titoli, non esistano nel resto del mondo 😉

A voi è mai successo?

Ad esempio, nella mia famiglia il broccolo è il cavolfiore, la salvietta è l’asciugamano, l’omino è l’appendiabiti

pondorata bresciana
DIFFICOLTA’COSTOMETODO DI COTTURATEMPO DI PREPARAZIONETEMPO DI COTTURA
Molto facileEconomicoIn Padella15 minuti30 minuti

INGREDIENTI


Pomodori ripieni per due persone che hanno fame come noi

4 pomodori medi
1 spicchio d’aglio tritato (io lo grattugio)
2 cucchiai di olio evo
Tre cucchiai di prezzemolo
8 cucchiai colmi di pangrattato
8 cucchiai di formaggio grana (facoltativo, così la ricetta può essere vegana)
Noce moscata
Sale q.b.


ILLUSTRAZIONI RITRATTO CAMPER FAMIGLIA E CANI
t-shirt personalizzate online camper

PREPARAZIONE


Prepariamo il ripieno dei pomodori

In una ciotola mescoliamo il pangrattato, il formaggio grattugiato (facoltativo se siete vegani o non avete in casa il formaggio, viene ugualmente buonissima!!), il prezzemolo tagliato fine, la noce moscata, sale e pepe q.b. e mescoliamo il tutto. Mettiamo da parte e prepariamo i pomodori.

Puliamo e tagliamo i pomodori

Laviamo i pomodori. Tagliamoli a metà e svuotiamo la polpa con l’aiuto di un cucchiaio.
Tagliamo la polpa a pezzetti piccoli e mettiamola in una ciotola dove lo condiremo con sale e un pizzico di zucchero.

In una padella dai bordi alti, scaldiamo l’olio e facciamo soffriggere l’aglio ridotto in poltiglia con l’aiuto di una grattugia. Facciamo attenzione a non farlo bruciare. Abbassiamo la fiamma del gas e versiamo la polpa del pomodoro tagliata nella padella e diamo una bella mescolata.

Farcitura dei pomodori ripieni

Disponiamo tutte le metà dei pomodori svuotate nella padella, affondandole nella polpa di pomodoro. Aggiungiamo un pizzico di sale all’interno e li farciamo con il ripieno, per mezzo di un cucchiaino.

Altre ricette in padella:

ricetta veloce pane in padella
pizza in padella senza forno trucchi in cucina

Cottura della Pomdorata

Mettiamo il coperchio e a fuoco medio lasciamo cuocere per 30 minuti.
Di tanto in tanto mescoliamo il pomodoro e con un cucchiaino trasferiamo il sughetto all’interno di ogni pomodoro, di modo che il ripieno si inumidisca.

I pomodori ripieni possono essere un piatto unico e sono buonissimi mangiati anche a temperatura ambiente. Ottimi anche da portare in spiaggia!!

pomodori ripieni ricetta facile

Et voilà, bon appetit !!

La Ricetta della pomdorata in padella è servita!!

CURIOSITA’


Vi racconto spesso che nella famiglia bresciana (per essere precisi lumezzanese, che poi si offendono) dalla quale provengo, si inventano i nomi per ogni realtà esistente. E’ raro che lascino le cose con il loro nome 😉 !! Così, io, ignara di tutto questo, quando me ne sono andata a 21 anni e ho cominciato a incrociare altre realtà e culture, ho aperto gli occhi sulla creatività lessicale del ceppo dal quale provengo.

Mi succede ancora oggi, a 42 anni. Sono in un negozio di stoffe, in Piemonte, e chiedo uno scampolo per poter cucire un cruset. “Un cosa?” mi chiede la commessa accigliata. “Oh, mi scusi, un gillet” 🙂


Nel frattempo, Gabriele ed io, stiamo ormai creando la nostra personale lingua creola, un misto di piementose e lumezzanese. Spassoso 😉

A proposito di Brescia…

spiedo bresciano
casoncelli bresciani

Grazie per aver trascorso un po’ di tempo con me, il mio marito musicista e il nostro Camper (chi siamo). Se la ricetta  dal mondo e dalla Tradizione ti è piaciuta e vuoi riceverne altre, ISCRIVITI nel box qui sotto. Le ricette di cui scrivo, solitamente, o si possono cucinare in viaggio nella cucinetta del camper con qualche trucco, oppure, ti fanno viaggiare per il mondo e indietro nel tempo, con il loro gusto e profumo. Aromi che scavalcano i secoli e non conoscono confini. Iscrivendoti, ti aspetta un regalo di benvenuto, i racconti dei dietro le quinte della mia Bottega su quattro ruote (tutto quello che vedi nel sito, dai disegni alle miniature, dai quadri ad olio ai lavori di piccola sartoria, è opera mia) e le consuete Pillole di Camper da non perdere!! Il tutto sempre condito da uno sguardo Green e attento all’economia.

Potrebbero interessarti anche…

MODELLINI PORTACHIAVI CANMPER fatto a mano
ILLUSTRAZIONI RITRATTO CAMPER FAMIGLIA E CANI

L
e persone che amano mangiare
sono sempre le migliori

– Julia Child –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.