Torta senza forno in camper

Torta senza forno con la dispensa del camper vuota!!

Per la Rubrica “Ricette da viaggio” oggi vi presento la Torta senza niente della zia Marika!! Così la chiamano le mie nipoti perchè è un dolce d’emergenza quando in camper (o a casa) non abbiamo nulla. E’ un dolce a forma di ciambella soffice soffice e molto facile da preparare. E’ una torta senza forno che si presta anche ad un sacco di varianti ed esperimenti. Se siete anche voi, come me, delle alchimiste in cucina che non si spaventano di inventare nuove ricette (invenzioni dovute alla mancanza d’ingredienti… e alla pigrizia di andarli a comprare) questo è il dolce che fa per voi!!

Farina, Zucchero e olio in dispensa – di solito – non mancano mai e sono gli unici ingredienti base che occorrono.

torta senza forno

E’ il dolce che cucino in camper quando sono in viaggio con mio marito Gabriele, se ne volete sapere di più qui tutta la rubrica Pillole di camper al completo e in continuo aggiornamento anche grazie al vostro aiuto. In camper (per noi squattrinati) manca il forno e l’elettricità si cerca di centellinare. E’ una torta senza forno perchè si cucina nel “Fornetto“. E’ una speciale padella “bucata” in alluminio che, grazie ad un spargifiamma, può andare sui fornelli. Forse alcune di voi già la conoscono e l’hanno vista usare dalle proprie nonne anche sulla stufa.

torta senza forno

Ingredienti:

  • 350 g di farina;
  • 200 g di zucchero;
  • 80 ml di olio di semi (si può sostituire con il burro);
  • 250 ml di acqua (sostituibile con latte, the, caffè lungo, spremuta d’arancia o limoni, yogurt ecc.);
  • 1 bustina di lievito (oppure in mancanza 1 cucchiaino di bicarbonato);
  • 1 pizzico di sale
  • Marmellata o cacao o gocce di cioccolata ecc. (facoltativo)

Procedimento:

 

Mescoliamo farina, acqua, zucchero, olio, lievito (o un cucchiaino di bicarbonato) e il pizzico di sale tutti insieme con l’aiuto di una frusta (di uno sbattitore a manovella o semplicemente con un cucchiaio e una forchetta sovrapposti) fino ad ottenere un impasto omogeneo, liscio, che scivola dal cucchiaio.

Imburriamo e infariniamo la nostra padella “Fornetto” e versiamo il composto all’interno.

A questo punto mancherebbe solo la cottura, ma io ho voluto dare un tocco in più con un po’ di marmellata. Aiutandovi con un cucchiaino versate la marmellata all’interno dell’impasto come potete vedere nella foto.

Appoggiate il dischetto di ferro in dotazione sulla fiamma (fornello medio) prima di accendere il gas. Disponete il Fornetto sul fornello appoggiandolo sul dischetto di ferro prima posizionato. Tenete la fiamma al massimo per circa 5 minuti e successivamente portatela al minimo. Evitate di scoprire il Fornetto per la prima mezz’ora di cottura. Cuocete il dolce per almeno un’ora fino a quando la superficie sarà dorata e inserendo uno stecchino ne uscirà pulito. Ognuno conosce il proprio gas e quindi si regolerà di conseguenza. Vi siete mai accorti che il gas del camper sembra cuocere più velocemente del metano di casa o è solo una mia impressione? A me sembra che il caffè salga prima e l’acqua della pasta, anche, faccia più in fretta a bollire… Chissà se qualcuno sa dirmi se è vero e mi spiega il perché 🙂 !!

torta senza forno
Mmmm… è un po’ pallidina, ci vuole ancora un attimo di cottura 😉 !!

Fatto, la nostra torta senza forno è pronta!! Un’idea in più da aggiungere alle vostre personali ricette da viaggio!!

torta senza forno

Si conserva a lungo ed è una torta senza forno sempre ottima da inzuppare nel latte a colazione!!

E tu? Quali sono le tue ricette da viaggio preferite? Quale Torta senza forno conosci? Scrivilo nei commenti!!

 

Grazie per aver trascorso un po’ di tempo con me, il mio marito musicista e il nostro Camper (chi siamo). Se la ricetta  dal mondo e dalla Tradizione ti è piaciuta e vuoi riceverne altre, ISCRIVITI nel box qui sotto. Le ricette di cui scrivo, solitamente, o si possono cucinare in viaggio nella cucinetta del camper con qualche trucco, oppure, ti fanno viaggiare per il mondo e indietro nel tempo, con il loro gusto e profumo. Aromi che scavalcano i secoli e non conoscono confini. Iscrivendoti, ti aspetta un regalo di benvenuto, i racconti dei dietro le quinte della mia Bottega su quattro ruote (tutto quello che vedi nel sito, dai disegni alle miniature, dai quadri ad olio ai lavori di piccola sartoria, è opera mia) e le consuete Pillole di Camper da non perdere!! Il tutto sempre condito da uno sguardo Green e attento all’economia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.