portachiavi jeans fai da te

Portachiavi JEANS Fai da te

Portachiavi JEANS fai da te: il Tutorial Green di oggi, per la categoria Piccola Sartoria che, pian piano si arrichisce, e spero ti sia sempre utile 😉 !! Il tutto sempre fatto con Jeans riciclato e vestiti usati.

In questo articolo troverai tre tipi di portachiavi in jeans:
Darth Vader;
– Portachiavi jeans come regalo a una coppia per la loro prima casa;
– Un cuore di jeans con Ritratto, a forma di cuore come dono a una nonna, con il ritratto dei suoi adorabili nipotini <3

Occorrente:

  • Un paio di vecchi jeans;
  • Una vecchia camicia colorata per fare lo sbiechino o dello sbiechino già fatto che si trova facilmente in merceria;
  • Un pochino d’imbottitura (anche ricavata da una vecchia presina o un cuscino ecc);
  • Occorrente per cucire;
  • Phone strap (o un semplice cordino) e l’anello metallico per i portachiavi;
portachiavi jeans fai da te

Procedimento per il portachiavi jeans Darth Vader dipinto a mano:

Ritaglia 2 quadrati di jeans 8×8 cm e un quadrato 7×7 cm di imbottitura (1).
Cuci lo sbiechino tutt’attorno. Per fare lo sbiechino ho utilizzato una vecchia camicia. Sì, hai capito bene, mi sono fatta lo sbiechino da sola ritagliando di sbieco (a 45 gradi) tante striscie di stoffa e poi unendole assieme. Un lavorone!! Comunque, se vuoi fare più in fretta e non sei una pazza come me, lo sbiechino lo trovi tranquillamente in merceria.
Per mettere lo sbiechino: prima lo si apre e lo si cuce a macchina lungo tutti i bordi, poi lo si richiude e lo si attacca tutto dall’altro lato con il punto nascosto.
Riporta la sagoma di Darth Vader sul jeans (2 e 3) con i colori per la stoffa (che troverai in un qualsiasi negozio di belle arti) resistenti anche a lavaggi di 60 gradi! Ora dipingi l’interno, prendendo spunto dal mio disegno (4).

Lo so, persino il mio Darth Vader è coccoloso!!

portachiavi jeans fai da te
Con lo stesso procedimento ho realizzato anche questo portachiavi con la moto.


Procedimento per il portachiavi jeans “Prima casa”:

Disegna 2 sagome a forma di casa in jeans e uno di imbottitura (1).
Un tipo di rifinitura può essere fatta con lo sbiechino, oppure con il punto Guipure anche detto Punto intaglio. Prima si procede a cucire assieme le tre parti (jeans+ovatta+jeans) con il punto macchina a mano o il punto filza, delimitando il contorno del motivo, i punti devono essere eseguiti in modo regolare per avere un risultato finale uniforme e omogeneo. Va cucito con lo stesso filo da ricamo che si utilizzerà dopo (2). Il Guipure o Punto intaglio è un ricamo che serve a fare le smerlature (o meravigliosi lavori intagliati) in modo che, quando verrà tagliata la stoffa a filo del ricamo, essa non sfilaccerà.
Procedi nel lavoro ricamando i contorni della casa a punto festone. Se si vuol ottenere un punto festone più imbottito, prima di proseguire col ricamo, fai un altro giro di filza lungo i contorni (3).
Ripeti sul retro. Ritaglia con molta attenzione tutt’attorno al ricamo (serviranno delle forbicine ben affilate).
Riporta il disegno (2 e 3) dipingendolo con i colori per la stoffa prendendo spunto dal mio disegno (4 e 5).

portachiavi jeans fatto a mano

Procedimento per il portachiavi jeans Ritratto:


Nel caso del ritratto da fotografia, ci vorrà un pochino di abilità in più nel dipingere. (Se ti piace l’idea, ma non sai come realizzarla, CONTATTAMI, che te lo dipingerò a mano io stessa).
Dopo aver dipinto i due lati (1 e 2), ritaglia 2 cuori di jeans e uno di imbottitura (3).
Cuci lo sbiechino tutt’attorno.
Per mettere lo sbiechino: vedi sopra.

Et voila’ (4).

Spero che il tutorial, per il portachiavi jeans fai da te, ti sia piaciuto e sia stato utile. GRAZIE per aver trascorso un po’ di tempo con noi: una creatrice di camper in miniatura (e non solo), a spasso con il suo marito musicista e il nostro Van (chi siamo). Se vuoi “salire a bordo” e seguire i nostri viaggi, i tutorial creativi (spesso riciclosi da realizzare anche con i tuoi bambini) e le ricette da viaggio, iscriviti alla newsletter mensile. Da subito un regalino per te!! Non mancheranno i dietro le quinte della mia minuscola Bottega virtuale e, in anteprima, solo per gli iscritti, tutte le mie NOVITA’ creative!!! La Bottega di marika é Arte in Camper !!!

Potrebbero interessarti anche…

E’
ben difficile… capire il mondo senza uscire di casa propria. (Voltaire)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.